Lez 12: La Squadra

Quante tipologie di Rugby Esistono? Ognuna di essa prevede squadre di uguale numerosità? e il Rugby a XV come è formata?

Ogni tipologia di Rugby prevede squadre di diversa numerosità. Per completezza, senza addentrarci nelle diverse specifiche di palloni e dimensioni di campo diciamo che:

Il Touch Rugby prevede 6 giocatori in campo; il TAG Rugby ha 7 giocatori in campo; Il Rugby 7’s (o Rugby Seven) ha anch’esso 7 Giocatori in campo; Il Rugby a 10 ha 10 Giocatori in campo; Il Rugby a 13 (o Rugby League) ha 13 Giocatori in campo mentre per ultimo, quello di cui parliamo su questo blog, il Rugby a XV (o Rugby Union) è giocato da 15 giocatori e rappresenta lo sport di squadra con il più alto numero di atleti in campo.

Parlando di Minirugby, in fondo alla scheda troverete una tabella che vale per le categorie U6-U8-U10-U12-U14 in Italia.

Dalla U16 in avanti i giocatori, per numero e ruolo, sono gli stessi dei seniores del Rugby Union. Vediamo nella Educards dedicata come si dispongono in campo:

squadra

Nel Rugby i numeri dei giocatori rappresentano ruoli ben precisi e non possono essere attribuiti liberamente, come nel calcio o in altri sport. Non esiste il 99 nel rugby e tutto è molto serio e ordinato.

Una squadra di Rugby Union è organizzata in 2 TEAM/Reparti, quello degli “avanti” e dei “trequarti”  e ha 2 TEAM Managers/Mediani, quello di mischia e quello di apertura. I 2 mediani fungono da cerniera fra i due “reparti di gioco” di cui sono i registi.

In particolare::

IL TEAM A (Nr 1-9):  è rappresentato da “La mischia”, detti anche “Avanti” che comprende i giocatori da 1 a 8, più il  Mediano di mischia (Nr 9).

La mischia è il reparto GUASTATORI, classicamente rappresentano gli “ignoranti”, a partire dai piloni che tutti si divertono a prendere in giro. Sempre per terra a combattere e sbrogliare il gioco di raggruppamento. Il Rugby moderno non può fare a meno della loro attitudine alla conquista del pallone e ad entrare nelle RUCK e nelle MAUL ma, rispetto al passato oggi si vedono tutti gli uomini del reparto di mischia, compresi i piloni, che sono veloci, capaci di infilarsi nel gioco alla mano e quindi molto meno “ignoranti” di un tempo.

IL TEAM B (Nr 10-15): è quello dei “trequarti” che comprende il Mediano di Apertura (Nr 10) e gli altri dal  nr 11 al nr 15.

I trequarti sono il reparto degli ASSALTATORI, si buttano in avanti a infrangere la difesa avversaria, e prima di venire placcati o fermati passano la palla all’indietro. Sono agili e veloci, si infilano in corsa dappertutto, anche se con capacità di penetrazione e interdizione molto diverse fra loro. I più veloci sono le ali, capaci di raggiungere pesi superiori ai 100 Kg e fare i 100 metri in 11 secondi.

Rispetto al passato quello che devono fare non si è modificato ma lo fanno al triplo della velocità per cui devono possedere “Skill” individuali (passaggio e corsa, finte e scarti) molto evolute. Inoltre questa è l’epoca dei Superatleti. Fisici scultorei su cui oggi si discute molto, per via della palestra che spesso finisce per appesantire, rallentare e diminuire l’agilità. Poi i molti infortuni dovuti alla durezza degli impatti maggiori rispetto a solo 10 anni fa.

Vale la pena notare fin da subito che la Mischia è costituita da 3 linee, mentre i tre quarti sono organizzati in una linea principale composta dal mediano di apertura, i 2 centri, l’ Ala Dx;  e da un “triangolo allargato” che è lo spazio di retroguardia delimitato sul campo da 3 giocatori; l’Ala Dx, l’Ala Sx e l’Estremo che è l’ultimo giocatore di retroguardia..

MINIRUGBY – Ecco qui la tabella con la numerosità delle squadre

squadre-numeri-minirugby

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-

Autore: Tiziano Galli

Ex - Giocatore di Rugby. Nel 2008 è co-fondatore del Rugby Club Castori Lugano. Dal 2010 al 2015 cura il settore giovanile del Rugby Lugano - LNA dove ricopre il ruolo di Dirigente/Vicepresidente. Presidente in carica dell'Associazione Rugby Svizzera Italiana. Nel 2015 fonda un centro RugbyTots per il Ticino (www.rugbytots.ch) con cui intraprende un programma di sviluppo del Rugby nei vari distretti Ticinesi. Dal Feb 2015 circa 500 bimbi e bimbe dai 2 ai 7 anni vengono coinvolti in corsi di motricità con la palla ovale. Con il Progetto Tutti Neri Ticino (vincitore Sanitas Challenge 2016-fase regionale) e l'Associazione omonima si è creata una piattaforma per lo sviluppo del Minirugby in Ticino di cui il blog minirugbyinticino è il mezzo comunicativo principale. Se sei un portatore sano di filosofia sportiva in età infantile e giovanile e vuoi sostenere le nostre iniziative chiama lo 0797926579 (Tiziano) o scrivi a tuttineriticino@gmail.com ci aiuterai a far crescere una disciplina sportiva che merita di essere valorizzata e sviluppata in Ticino!!

Rispondi