26 Gennaio – Rozzano

Una buona giornata quella di ieri a Rozzano, dedicata ai nostri U6 e U8. Non tanti per la verità. Gli immarcescibili U6 (Oliver, Mateo, Lorenzo e Raphael). Loro si divertono, senza problemi di risultato, spassosi e sorprendenti. Ieri Mateo dopo una sua meta personale ha detto la frase che rimarrà negli annali

HO TIRATO FUORI TUTTA LA MIA POTENZA

Non é dato a sapere da quale recesso, la mitica frase, sia uscita ma sospettiamo, da parte del papà Cristiano, duri allenamenti e condizionamenti mentali…

Per la U8 ieri é stata invece una giornata magica. 5 giocatori 5. Elia, Alessandro, Tiago, Samuele, Davide. Nella fase eliminatoria hanno vinto tuitte le sfide arrivando in finale e perdendo quest’ultima complice, sicuramente, la stanchezza.

Cio’ che conforta sono comunque il gioco espresso, in crescendo, e la voglia di lottare su tutti i palloni. Fra le note di cronaca vanno registrate la solita ingenuità a pacchi e la poca tendenza a seguire il gioco. Tuttavia tante belle cose viste, tantissimo inpegno e amor proprio. Mete di Alòessandro e Tiago, con una buona intesa e di Samuele. “THE ROCK” (soprannome uscito di getto a Max) un piccolo motorino incessante con un incubo, il possesso della palla a tutti i costi e un grande obiettivo, fare meta come se non ci fosse altro scopo nella vita.

Per ultimo, Max e Claudia hanno onorato il ruolo di educatori con dedizione e apprezzamento per i loro ragazzi, Grazie infine, a tutti i genitori intervenuti. Una bella giornata e neanche fredda. Arriva a grandi falcate la primavera.

Autore: Tiziano Galli

Ex - Giocatore di Rugby. Nel 2008 è co-fondatore del Rugby Club Castori Lugano. Dal 2010 al 2015 cura il settore giovanile del Rugby Lugano - LNA dove ricopre il ruolo di Dirigente/Vicepresidente. Presidente in carica dell'Associazione Rugby Svizzera Italiana. Nel 2015 fonda un centro RugbyTots per il Ticino (www.rugbytots.ch) con cui intraprende un programma di sviluppo del Rugby nei vari distretti Ticinesi. Dal Feb 2015 circa 500 bimbi e bimbe dai 2 ai 7 anni vengono coinvolti in corsi di motricità con la palla ovale. Con il Progetto Tutti Neri Ticino (vincitore Sanitas Challenge 2016-fase regionale) e l'Associazione omonima si è creata una piattaforma per lo sviluppo del Minirugby in Ticino di cui il blog minirugbyinticino è il mezzo comunicativo principale. Se sei un portatore sano di filosofia sportiva in età infantile e giovanile e vuoi sostenere le nostre iniziative chiama lo 0797926579 (Tiziano) o scrivi a tuttineriticino@gmail.com ci aiuterai a far crescere una disciplina sportiva che merita di essere valorizzata e sviluppata in Ticino!!

Rispondi