Il Big Bang, l’imprinting e un primo allenatore

Essere il “Primo allenatore” può significare essere il più importante, il principale, l’Head Coach. Oppure, più semplicemente, essere colui che determina un destino, fa da pietra focaia al fuoco della passione sportiva del bambino o della bambina.

Questa “opportunità” mi fa sempre intravvedere un potenziale in ogni ragazzo o ragazza e giustifica ogni allenamento sportivo o lezione di motricità.

Il mio primo contatto con i bambini, avviene spesso fra i 2 e i 5aa. Questo mi mette in cima alla “catena alimentare” dello sviluppo motorio (ed educativo) dei piccoli. L’imprinting che cerco di trasmettere é…

un semplice contesto, di serenità e divertimento. La competizione non mi “compete” potremmo quasi dire.

Da questo parte tutto il percorso che alla fine prenderà mille direzioni, ma che come ai primordi dell’universo, finisce per rappresentare l’eco di un inizio espansivo… un big bang che si propaga da un buon avviamento motorio e sportivo e che rimane testimone di un buon inizio.

Fuor di metafora, credo che senza questa consapevolezza tutto (mi) sembrerebbe inutile. Entrare a far parte di un percorso per poco tempo, molto all’inizio di una eventuale esperienza sportiva e senza poter muovere nessun destino, fa perdere presso chiunque, le tracce dell’impegno profuso. Tuttavia, quello che rimane del lavoro, in genere, dei “primi allenatori”, é la grande quantità di “inizio di relazioni” e, in molti casi, di belle esperienze umane…

Essere alla base dell’avvio di una “mentalità” legata al divertimento e all’energia positiva, in un buon contesto, é ben più di quanto ci si possa augurare.

Mi sforzo di fare questo e mi illudo che sia davvero così!!

Autore: Tiziano Galli

Ex - Giocatore di Rugby nel Monza Rugby A. Chiolo 1934 Nel 2008 è co-fondatore del Rugby Club Castori Lugano. Dal 2010 al 2015 cura il settore giovanile del Rugby Lugano - LNA dove ricopre il ruolo di Dirigente/Vicepresidente. Presidente dal 2014 al 2020 dell'Associazione Rugby Svizzera Italiana. Nel 2015 fonda il primo centro RugbyTots Svizzero (www.rugbytots.ch) con cui intraprende un programma di sviluppo del Rugby nei vari distretti Ticinesi. Dal Feb 2015 circa 150 bimbi e bimbe dai 2 ai 7 anni vengono coinvolti ogni anno in corsi di motricità con la palla ovale. Con il Progetto Tutti Neri Ticino (vincitore Sanitas Challenge 2016-fase regionale) e la creazione dell'Associazione/Club TNT si crea una piattaforma per lo sviluppo del Minirugby in Ticino di cui gli strumenti di comunicazione sono il blog minirugbyinticino e le pagine Facebook Rugbytots Ticino e Tutti Neri Ticino. A Marzo 2020, in periodo di Pandemia nasce il Gruppo Facebook RUGBYTOTS TICINO FRIENDS, un Progetto Social volto allo sviluppo di una community interessata e coinvolta nel modello che a partire dalla motricità di maschi e femmine 2-5aa, porta alla scelta di una disciplina sportiva. Sosteni le nostre iniziative e sponsorizza TNT ! Chiama per Informazioni il numero +41 79 7926579 (Tiziano) o scrivi a tuttineriticino@gmail.com

Rispondi Annulla risposta

%%footer%%