Mosquito – Muggio’ 27/10

Un po’ in ritardo rispetto alla scorsa stagione ma eccoci arrivati alla prima uscita. Pur essendo l’inizio delle Vacanze abbiamo avuto una buona affluenza e anche con gli assenti siamo riusciti a partecipare con 1 squadra U6, U8 e U10. Mentre la U12, é stata rappresentata da 2 coraggiosi che, tuttavia hanno potuto giocare con tanti ragazzi che via via si sono vestiti della Nuova maglia TNT su cui da ieri campeggiano gli Sponsor Bazzana e AIL.

TNT 27 Ottobre 2019 – Muggiò

Di seguito una scelta di fotografie per categoria.. Le foto della U12 mancano per una questione tecnica – mancanza di macchina fotografica 😉 sob!

Foto U6 – Debutto per 5 elementi su 6 della compagine più piccola!! grande esperienza e belle mete… meno efficaci i placcaggi… ma va bene così. Non si puo’ avere tutto subito. Voto Diesci! e Lode

FOTO U8

  • FOTO U10
Annunci

Il filo d’Arianna…

La filosofia di accoglienza dei bambini in TNT non si basa sulle competenze tecniche o su una selezione d’entrata. È una scuola per bimbi e bimbe dai 5 agli 11aa, con il vantaggio di un mese di prova, in cui ognuno arriva con competenze motorie e problematiche differenti.

Servono anni per preparare i bambini alla fase agonistica e agli “schemi motori” della disciplina, nel rugby anche alle dinamiche di gruppo ed è quindi necessario, spesso, aspettare che il bambino/a entri a pieno nella sua “fase agonistica” cosa che potrebbe tranquillamente non avvenire.

L’idea dello sport come sfida competitiva e grande enfasi dei risultati, rappresenta una modalità frequente con cui gli adulti/genitori giudicano i bambini, sovrapponendo spesso le dinamiche dello sport di élite a quelle della formazione.

Tuttavia questo, non è un approccio costruttivo per l’età infantile, nè quello in grado di creare sportivi di alto livello né, infine, é di aiuto ai ragazzi in una pratica come il Minirugby.

Le associazioni, come Tutti Neri Ticino sono, in più, un bel passatempo. L’incontro di anime e aspettative diverse che finiscono per convergere. La voglia di stare insieme fra adulti e fare squadra. Di giocare un ruolo nel club, direttamente o attraverso i ragazzi. Per tutto il gruppo, l’obiettivo di raggiungere l’ eccellenza attraverso un percorso virtuoso… di impegno.

Per un bambino che comincia la pratica di uno sport di disciplina, deve esistere un valore aggiunto costante e duraturo per tutta la sua esperienza di crescita di gioco dai 5 agli 11 anni dove il divertimento deve guidare l’impegno e la motivazione.

Proseguendo con le categorie e con i miglioramenti personali e di gruppo, emergerà anche un forte impulso al risultato e una tensione di tutta la squadra alla competizione e alla ricerca della vittoria.

Il club stesso cresce con l’esperienza agonistica dei suoi ragazzi.

Infine, il valore aggiunto di cui parliamo, sta nei principi dello sport agonistico. Fornire al bambino/a una visione di crescita per obiettivi, insegnare il valore dell’impegno, sviluppare un buon rapporto con i compagni, confrontarsi con le proprie prestazioni, con il miglioramento fisico e mentale, personale e di gruppo.

A questo vanno aggiunti un’etica del lavoro, un forte bagaglio di valori e disciplina, il rispetto verso se stessi e gli altri, compagni allenatori e arbitri. Il piacere di stare insieme e di maturare amicizie forti, temperate dai legami che si creano in un sport di combattimento e coraggio, generoso ed empatico come il Rugby.

LESS IS MORE è questo… curare il piccolo per diventare grandi, guardare indietro per avanzare. Avere come genitori, la pazienza e il coraggio di non frustrare il bambino o ingigantirne le qualità. Lasciarlo crescere e sostenerlo.

Tanti sono i bambini – non in TNT ma in generale – che abbandonano o cambiano continuamente sport per l’insoddisfazione e la fretta dei grandi che li rendono insicuri e pieni di rivalse.

Arianna diede a Teseo un gomitolo di lana (il proverbiale filo d’Arianna) per poter segnare la strada percorsa nel labirinto e quindi uscirne agevolmente.

Wikipedia

Questa visione è il filo di Arianna che seguo e che credo serva a tutti per uscire dal labirinto, sfuggire al senso comune che interpreta lo sport esclusivamente come vittoria e sconfitta …. un percorso per provare soddisfazione in quello che facciamo con TNT per i ragazzi, migliorando ogni anno nel gioco e nei risultati.

Hallo-namentow TNT

In ritardo di una settimana ma, il gruppo TNT, non ha voluto lasciarsi scappare l’occasione di fare un allenamento halloween inserendovi una “caccia al Dolcetto”.

Tutto molto apprezzato e ben condotto da Ugo, Max e Andrea che hanno guidato fi ragazzi fra indovinelli e indizi fino alla scoperta del “tesoro nell’antro oscuro” .

Questo slideshow richiede JavaScript.

Avevamo programmato esercizi di rugby come “punizione” a mancate risposte agli indvinelli ma sono stati bellamente saltati a favore della caccia al tesoro e della partita finale….. va bene così!

A detta di tutti Leggi tutto “Hallo-namentow TNT”

Il Lego del Rugby: Handling… mattone su mattone!

Non bisogna mai dimenticare che Handling e passaggio sono i mattoni per costruire, nel Rugby, il gioco di squadra.

Articolo forse inutile ma, per questo sito indirizzato e dedicato alla costruzione di un’idea, di una cultura sportiva del rugby in Ticino, terra che necessita di concetti legati alla nostra disciplina, credo interessante.

lego 2

Avete mai provato non so, anche per scherzo, a lanciare una bottiglia di ketchup o altri oggetti… un panino, da una parte all’altra del tavolo mentre mangiate? In una tavolata?

Capita per scherzo!  Se lo aveste fatto o foste chi doveva prendere l’oggetto lanciato, vi sarà capitato di vedere chiudere gli occhi al ricevitore, o di averli chiusi a vostra volta, e scartato un pochettino la testa per paura di non riuscire a prenderlo.

Se frequentate Rugbytots o i primi scalini del Minirugby avrete certamente notato la difficoltà con cui i bambini usano le mani per maneggiare il pallone.

Si tratta in gergo dell’HANDLING o MANEGGIO DELLA PALLA

Ma ci vuoi parlare di questo? beh! più che altro … Leggi tutto “Il Lego del Rugby: Handling… mattone su mattone!”

CAIMANI DEL BRENCIA dal 10 Ottobre

Il secondo gruppo di minirugby in Ticino è a Morbio Inferiore

Fuochi artificiali

Va bene!! la Foto è poco Rugbistica… ma si preannuncia il debutto di un nuovo gruppo di Sportivi e quindi vale la festa in sè…. NON VI PIACE?

OK se proprio volete…. andiamo sul consueto!

All Blacks

Ci incontriamo al CAMPO SPORTIVO B – MORBIO INFERIORE TUTTI I MARTEDÌ a partire dal 10 Ottobre 2017 dalle 17.45 alle 19.00. INFO 0797926579 o tuttineriticino@gmail.com

Attendiamo tutti gli interessati e i loro Amici/Amiche dai 7 agli 11 anni per divertenti attività di MINIRUGBY.

Farete conoscere ai vostri figli una disciplina nobile e divertente, ricca di valori, rispetto e tradizioni.  Genitori e figli potranno costruire insieme a noi e partecipare alla vita di un nuovo club, quello dei CAIMANI DEL BRENCIA… lunga vita!

Vi aspettiamo!!

Tiziano Galli

Associazione Tutti Neri Ticino